L’aggettivo «dolce» applicato alla mobilità

Probabilmente è una cosa che succede da sempre in tutte le città, la leggenda delle targhe sospette: cioè esistono una o più sigle sulle targhe dei veicoli, da cui il residente locale dovrebbe guardarsi, visto che poi corrispondono puntualmente a comportamenti fastidiosi o pericolosi. Leggenda metropolitana, ma non priva di qualche vago fondamento reale, che…

Professore: il cancro non si cura col cemento

Pace all’anima del professor Umberto Veronesi, che ci credesse o meno all’esistenza dell’anima, e profondo rispetto sia per lui personalmente che per il lavoro fatto sul versante scientifico e medico. Sono comunque certo che da laico lo stesso Veronesi, ovunque si trova adesso, apprezzerebbe la critica che segue, all’allargarsi troppo dell’ego, anche se riguarda il…

Ma non ricaschiamo nell’Urbanistica Rurale, per favore!

Intercittà: chi era costei? Probabilmente sono in molti a ignorare questo termine, passato un po’ sotto tono ma sostanzialmente quanto ampiamente condiviso nello spirito generale, nelle assise ufficiali del Primo Congresso Nazionale di Urbanistica organizzato dall’INU nel 1937, sotto gli auspici del ministro dell’Educazione Nazionale Giuseppe Bottai e dopo almeno un paio di lustri di…

Provvedimenti per incrementare l’occupazione operaia, agevolando la costruzione di case per i lavoratori (1948)

Onorevoli Colleghi! Il Governo nelle settimane scorse ha preso in attento esame il fenomeno della disoccupazione, quale si è venuto a manifestare con indici sempre più accentuati nel nostro Paese negli ultimi mesi. L’esame ha convinto il Governo che in due sensi doveva accentuarsi la già intrapresa azione governativa, diretta: 1°) ad aumentare l’occupazione; 2°)…

«Alloggiare i Pellegrini» (1950)

Il Vangelo di San Matteo, al capitolo venticinquesimo, raccoglie il racconto fatto da Gesù dei modo in cui sarà pronunziato il giudizio universale. Quel racconto ha valore anche per noi, che ci accingiamo a ragionare sul dovere di alloggiare i pellegrini. Quindi val la pena di rievocarlo almeno per la parte che ci riguarda. Il…

Dove abitano l’Individualista e il Comunitario?

È facile accusare l’avversario di ogni nefandezza. C’è qualcosa che non va, e certamente la colpa sarà sua, o soprattutto sua, perché è lui, l’avversario, a incarnare il male, o quantomeno lo sbagliato, cose che magari riusciamo solo a intuire vagamente salvo poche eccezioni, ma che fanno male, al mondo, a noi, e in fondo…

Urbanizzazione, globale ma anche locale

Essere aperti al cambiamento, da sempre significa soprattutto informarsi e sensibilizzarsi in anticipo rispetto a ciò che accade in ambiti diversi da quelli che ci condizionano più immediatamente e da vicino, insomma credere nella conoscenza sistematica, mediata, nei metodi di studio e riflessione applicati alla realtà. Se esiste una tendenza generale, si tratterà di verificare…

L’invasione delle trottole volanti

Tutti ricordiamo la scena preludio di 2001 Odissea nello Spazio, quella dove nel gruppo di scimmioni intenti alla baruffa, uno raccatta da terra quasi per caso un osso, e lo usa per fracassare il cranio all’avversario. Dalla pratica alla teoria, nella finzione cinematografica il passo è fulmineo: l’irsuto antenato di tutti i nerd si guarda…