Il ruolo delle Nazioni Unite per la Casa (1949)

Il primo organismo di indagine delle Nazioni Unite – la Sottocommissione Temporanea per la Ricostruzione Economica delle Aree Devastate – si riunì a Londra nel 1946. Dopo aver inviato ispettori in tutta Europa, riferiva sui bisogni abitativi nel quadro generale delle distruzioni belliche, comprendente sia l’agricoltura che le attività industriali. Appariva tanto importante la questione…

Terremoto, emergenza e ricostruzione nel caso dell’Umbria-Marche

Quando il 4 settembre 1997 inizia, sul confine tra Umbria e Marche nella zona di Colfiorito, la sequenza sismica che proseguirà con varie intensità fino all’anno successivo, il dibattito urbanistico – locale e non – sta attraversando una fase particolarmente importante, sia nella produzione normativa che nella redazione di piani. Appare quindi di particolare interesse…

Viaggio in Italia (1949)

Fra tutti i paesi, l’Italia è forse quello che più sa unire elementi di interesse paesaggistico, architettonico e storico. La visita organizzata dalla Town and Country Planning Association, nasce dal desiderio di capire ciò che sta accadendo oggi, dal punto di vista urbanistico nella ricostruzione. Ma molti tra noi, in Italia per la prima volta,…

La ricostruzione post bellica (1941)

La fine vittoriosa di questa guerra porrà il Reich tedesco di fronte a compiti che potranno essere risolti solamente mediante l’aumento della sua popolazione.  È di grande importanza che l’aumento delle nascite colmi i vuoti fatti dalla guerra tra la popolazione. La nuova costruzione dell’abitazione tedesca deve quindi, in futuro, tener conto delle condizioni necessarie…