Exeter, il Piano di Ricostruzione (1946) di Thomas Sharp

Nella Gran Bretagna del periodo immediatamente successivo alla seconda guerra mondiale si intrecciano numerose idee di «ricostruzione». Quella più nota discende dal lavoro delle tre Commissioni di studio istituite verso la fine degli anni ’30 (sul decentramento industriale, l’esproprio per pubblica utilità, lo sviluppo agricolo) e sfocerà nella politica nazionale delle new town. Ma esistono…

Kevin Lynch: Piano e progetto della città percepita (1968)

Cosa significa un buon aspetto esteriore? Il nostro primo problema è se l’aspetto di un territorio abbia importanza per gli abitanti, e come si possano adottare criteri di giudizio su cosa sia meglio o peggio. Le sensazioni che definiscono i limiti della nostre capacità biologiche — fa troppo caldo, o troppo freddo, o c’è troppo…

Nostalgia delle ciminiere

Chi prova solo ad accennare a un ruolo delle attività produttive nella metropoli del terzo millennio viene quasi deriso. Ma è proprio vero che l’unico futuro possibile sia quello dei quartierini di tendenza dove ricchi plurilaureati non oltre i trent’anni lavorano in rete? La stampa ci parla delle città, specie delle città esemplari, modello, che…

Niente esodo urbano da pandemia ma città più abitabili

Se si cammina per le vie di Manhattan in questi giorni pare davvero difficile credere che, soltanto pochi mesi fa, si trattava di una di quelle rarissime «supercittà» la cui densa concentrazione di imprese innovative e lavoro altamente qualificato spingeva la crescita economica del terzo millennio. Dopo sei mesi di pandemia, è tornato in ufficio…

Per un Istituto Italiano di Urbanesimo e Studi Municipali (1926)

CHE COSA È L’URBANESIMO Premessa Esiste in Italia, fin dal 1895, un Regio Istituto Nazionale di Archeologia, che ha il pregevole compito – e lo assolve egregiamente – di coordinare e promuovere gli studi dei gloriosi avanzi del passato, la ricerca dei ruderi di Città sepolte che testimoniano della nostra più lontana civiltà. Non esiste…

Sicurezza urbana percepita: la «Teoria della finestra spalancata»

Proteste, studi e controstudi, pure lagne abbastanza pettegolaie contro la gentrification o tutto ciò che viene definito come tale, colgono comunque nel segno? Può darsi, ma pur sempre al netto di un bersaglio mirato a pallettoni, non si capisce bene come e perché. Ovvero anche buone intuizioni paiono condannate a rimanere tali e non diventare…

Avviso ai naviganti

Causa crollo dei sistemi tecnologici della Redazione, essa sta al momento impossibilitata a aggiornare il sito (nonché in fila biblica agostana al cosiddetto Genius Bar). Questo sito in realtà avrebbe volendo un ampio archivio da offrire ai lettori, abituali e no, ma si sa che la gente vuole roba fresca, di preferenza, ergo: 1 –…

Benvenuti

Questo è un nuovo sito dedicato ai temi dell’abitare il territorio, la metropoli, spostarsi e sperimentare ambiente e relazioni. Nei prossimi giorni inizieranno a comparire gli articoli, e a chiarirsi meglio gli obiettivi. Per il momento, possiamo solo farci gli auguri da soli, sperando che più tardi si aggiunga qualcun altro. Le premesse culturali di…

Tutela ambientale e ideologie della rottamazione

Tempi duri quelli che stiamo vivendo. Soprattutto per chi abita nel nord ovest e si è confrontato per settimane con perturbazioni intense che hanno prodotto effetti devastanti sulla vita delle comunità che abitano questi territori: frane, smottamenti, esondazioni e relativi disagi. Trasporti in tilt, città impazzite, centri minori isolati, paesaggi, insediamenti e attività economiche devastate…

Gianni Beltrame: Città Metropolitana, infrastrutture, istituzioni

Si moltiplicano in questi giorni su quotidiani nazionali, riviste di settore e testate specializzate on line, reportage e commenti a certificare il “fallimento” commerciale della nuova Autostrada A35 meglio conosciuta come Bre.Be.Mi. Il basso volume dei flussi di traffico che caratterizza questi primi mesi di esercizio, molto inferiore alle aspettative dei promotori, è oggetto di…